Pellegrini di carta

in terra sabauda, nei secoli  XVI , XVII e XVII si intrecciano storie di templari e nobiltà nascenti, pastori e dignitari, artisti e uomini di Fede…

ChaTo è una associazione di volontariato, libera e aperta a tutti, iscritta nel Registro Regionale del Piemonte al n. 92/TO, con lo scopo di promuovere la cultura del territorio e rivalutare i Percorsi Sindonici, i sentieri e le strade attraverso cui, dal XVI secolo, la Sindone fu trasferita per garantirne la sua incolumità.
Un pellegrinaggio storico, artistico e culturale, un cammino alla scoperta di un territorio molto antico… che coinvolge chiunque viva il territorio e voglia scoprire ogni angolo di storia.
L’associazione ChaTo ha ideato i progetti Percorsi Sindonici e Chemins du Saint Suaire, Il Cammino della Sindone ed il Cammino della Sindone a Montevergine. Ha pubblicato una raccolta di appunti, “Pellegrinaggio d’autore ovvero le vie Sindoniche” con testo inglese, “A painter pilgrimage or the ways of the Shroud” con l’aiuto di Richard Snyder, dopo aver ripercorso, dal 2010 al 2015, i valichi ed i sentieri attraverso cui passò la sacra Sindone nel XVI secolo  A seguire è uscita “La lunga trama” la raccolta di appunti sul viaggio della Sindone del 1706 da Torino a Genova.

Storia del Progetto

Camminando da sempre sui sentieri che collegano, in poche ore di cammino, le Valli di Lanzo con Bessans (F) ed avendo nel tempo raccolto copiose testimonianze del passaggio della Sindone attraverso le Terre di Margherita, si è costituita nel 2013 l’associazione ChaTo, acronimo di Chambery Torino allo scopo di ricostruire i Percorsi Sindonici degli anni 1535, 1578 e 1706. Un progetto per ogni percorso… 

 
Statuto di Chato  ft_int_04